Se stai cercando un modo per ridurre la massa grassa, questo articolo fa al caso tuo!
Quando si parla di dimagrimento, bisogna mettere in chiaro che “ dimagrire “ non è sinonimo di “ ridurre la massa grassa “. 
Se andiamo a perdere peso nel modo sbagliato, rischieremo di peggiorare la nostra composizione corporea. Infatti se perdi massa muscolare, sicuramente perdi peso, ma la percentuale di massa grassa sarà sicuramente aumentata e peggiorata! 
Risultato? Magari hai perso 5kg ma la massa grassa è aumentata del 3%.
In questo articolo cercherò di mostrarti altri errori che molto comunemente vedo fare. 
1. TAGLIO DRASTICO DELLE CALORIE
Questa è sicuramente la cosa più sbagliata che tu possa fare. Se hai ridotto le calorie più del dovuto, rischi di assumerne meno di quante te ne servono per soddisfare il tuo metabolismo basale. La conseguenza? Il tuo corpo farà di tutto per “sopravvivere”, rallentando il metabolismo, riducendo la massa magra e avvertirai cali di pressione e un malessere generale. Come viene eseguito il taglio delle calorie?  Vengono eliminati di colpo i carboidrati e/o i grassi. Quello che la maggior parte delle persone non capisce è che tutti i macronutrienti sono necessari al nostro benessere: è quindi importante imparare a gestirli, ma senza mai toglierli del tutto. 
2. NON CORRERE
Devi fissare degli obiettivi realistici. È impossibile, e sicuramente poco salutare, pensare di voler perdere 10kg o 15 kg in 3 settimane ad esempio. La maggior parte delle persone però, può fissare un obiettivo realistico, e sostenibile nel tempo, ovvero di perdere 500g a settimana: 1kg a volte può risultare troppo e indicare che forse si sta perdendo anche della massa muscolare. 
3. SEGNA COSA MANGI
Soprattutto quando desideri perdere pochi chili, il bilancio calorico giornaliero o comunque quello settimanale, diventa ancora più rilevante, siccome andrai a ridurre i possibili margini di errore. Utilizza applicazioni, che sicuramente ti faranno risparmiare molto tempo, per inserire tutto ciò che mangi. Così facendo avrai modo di vedere se stai mantenendo o no il tuo deficit calorico impostato. 
4. TROPPO CARDIO!
Non ha molto senso fare solo o troppo di questa attività. Se scegli di farla praticando la corsa, la camminata, o la cyclette pensando di bruciare più calorie, stai sbagliando, perché è più importante far si che il corpo bruci calorie anche dopo l’allenamento, ad esempio mentre sei sul divano.
5. USA DI PIÙ I PESI
Per un dimagrimento sano è necessario stimolare e mantenere nel migliore dei modi la massa muscolare. L’utilizzo dei pesi è l’unico modo che hai per aumentare e mantenere elevato il tuo metabolismo e ciò diventa ancora più determinante in un percorso di dimagrimento durante il quale l’alimentazione sarà sicuramente ipocalorica.