Come fare ad avere un bel lato B? Una domanda che si fanno in molti, sia il genere maschile che quello femminile ed è per questo che vi lascerò un approfondimento, iniziando con i muscoli coinvolti;

Il grande gluteo;
Il medio gluteo;
Il piccolo gluteo.  

Questi muscoli vengono usati quotidianamnete anche solo per attività banali come sedersi, alzarsi, correre e camminare. La loro funzione principale è l’estensione della coscia rispetto al bacino e della sua rotazione verso l’esterno. Puoi allenare i glutei insieme alle gambe, oppure puoi dedicar loro degli allenamenti a parte. Tieni a mente che per far sì che il gluteo cresca in tonicità e ipertrofia dovrai allenarti con carichi pesanti e aumentare piano piano l’intensità degli allenamenti. Quando parlo di cambiare l’intensità intendo dire di utilizzare diversi tipi di ripetizioni. Per esempio, se durante la settimana ti alleni, scegli esercizi in cui puoi effettuare 5 ripetizioni, e degli esercizi in cui puoi effettuare 8/10 ripetizioni e altri ancora in cui puoi fare serie anche da 13/14 ripetizioni. Cerca di variare sempre! 

Esercizi:
In molti ti avranno consigliato di fare esercizi come lo squat, stacchi e gli affondi, i quali sono tutti molto validi e sicuramente fondamentali, ma ricordati che non sono esercizi mirati, perché agiscono anche su altre aree ad esempio l’addome, i quadricipiti e i bicipiti femorali. Sicuramente dovrai farli per un allenamento completo, ma prova a variare e a sperimentare anche altri esercizi

Gli esercizi che ti voglio consigliare sono questi qui sotto. I primi due puoi svolgerli all’inizio dell’allenamento. 
-Abduzioni in Side Plank
-Extra-rotazioni delle anche
-Pistol Squat
-Kettlebell Swing
-Glute Bridge (bilaterale e unilaterale)
-Hip Thrust (bilaterale e unilaterale)

Se nel tuo programma di allenamento sono presenti esercizi più completi, aggiungi esercizi che coinvolgono solo i glutei, di modo che possano fare un allenamento a parte a quello delle gambe ad esempio.

Intensità:
Altri metodi per aumentare l’intensità di allenamento dei glutei, sono senza dubbio le ripetizioni. 
-Aumentare il carico e diminuire le ripetizioni;
-Aumentare il numero di serie di ogni esercizio;
-Ridurre i tempi di recupero tra le serie.


Cerca di fare allenamenti che hanno esercizi i quali stimolano nel migliore dei modi ogni muscolo e non trascurare mai alcuni muscoli in favore di altri. 
Fai allenamenti completi e vedrai presto risultati. 

Lavora sodo, senza fatica non si ottiene nulla!